Noi diciamo sempre, e ne siamo fieri, che Wher non è un’app… Wher è una Community! E’ il nostro valore, il nostro core business, il nostro tutto 💜

Tuttavia fin dall’inizio di Wher ci siamo resi conto che questo tema, quello delle Community, non è affatto facile come può sembrare: non solo serviva una preparazione teorica sull’argomento che già avevamo in background, ma bisognava dotarsi di mezzi efficaci per analizzare la nostra Community e soprattutto costruirla a seconda dei bisogni delle Wherrior.

Cinque studenti dell'Università Cattolica al lavoro 👷‍♀️👷‍♂️

Ed eccoci qui! Per diventare più bravi e dare alle Wherrior il giusto valore che si meritano abbiamo iniziato un progetto con un gruppo di studenti dell’Università Cattolica di Milano all’interno del programma Esperienze Professionalizzanti (EP). 

Cinque ragazzi si sono cimentati in mesi di dura ricerca, interviste e analisi e il risultato è stato veramente magnifico!

Insieme al nostro team, che nel frattempo ha organizzato un workshop con le Wherrior di Milano sempre sul tema, ha prodotto dei risultati sorprendenti: qui ve ne mettiamo alcuni

Cosa rende uniche le nostre Wherrior?

Questi sono i valori maggiormente abbracciati dalle nostre Wherrior (che sono gli stessi della nostra Community) dove la condivisione di esperienze e il lavoro di squadra sono aspetti fondamentali. 

Perché Wher?

Ci ha fatto estremamente piacere sapere che le nostre Wherrior riconoscono l’impegno sociale di Wher vedendolo come un “facilitatore” in grado di fornire alle donne uno strumento per essere sempre più autonome.

Un’altra cosa che ci ha fatto versare qualche lacrimuccia 😭 (e non ci vergogniamo a dirlo) è che le Wherrior sentono il dovere di valutare in modo veritiero e accurato, consapevoli che le loro valutazioni sono potenzialmente utili a molte altre donne! Un segno di riconoscimento dell’integrità del progetto!

Esperienze condivise

La relazione Wher-Wherrior è il nostro cruccio, non ve lo nascondiamo! Vogliamo essere sempre all’altezza delle nostre Wherrior e insieme costruire veramente qualcosa che abbia valore! Per questo per noi è stato importante incontrarle di persona e instaurare un rapporto one-to-one per valorizzare al meglio ogni personalità e dimostrare il vero valore del loro contributo. E ci ha fatto estremo piacere che questo punto sia stato non solo apprezzato, ma anche considerato fondamentale.

Altra lacrimuccia: dalla ricerca è emerso che l’app è sempre nella loro mente e ha cambiato il modo in cui guardano le strade e le vivono! un vero Wher Power!

Le Wherrior dicono...

Qui alcune frasi estrapolate durante le interviste!

“Wher è stato veramente un salto nel vuoto perché sono uscita dalla mia comfort zone”
“Partecipare a Wher mi fa sentire che sto facendo qualcosa di giusto, per gli altri”
Simona

“Ci battiamo per migliorare la socialità, la città, la sicurezza delle donne”

“E’ bello vedere quanto siamo diverse tra di noi ma interessate a una stessa cosa”
Beatrice

“Vedo Wher come una cosa di squadra dove tutti gli ingranaggi devono fare il loro perché poi si crei un grande e unico risultato”

“Ascoltata perché per una volta quello che dico va da qualche parte, va a finire da qualche parte e può essere utile anche per qualcun altro, e utile perché ovviamente è un impegno che può essere utile sia a me stessa, sia per gli altri”
– 
Samantha

Siamo.... una squadra di canottaggio!

Le ragazze hanno paragonato Wher ad una squadra di canottaggio, dove ognuna deve contribuire e lavorare insieme per il raggiungimento dell’obiettivo comune!

Lavoro di squadra, condivisione di esperienze e la capacità di creare relazioni anche nella vita privata (lo diciamo sempre che Wher crea amicizie!)

Le nostre Wherrior hanno poco tempo, ma quello che hanno lo vogliono impiegare al meglio, magari in una causa sociale che le coinvolga direttamente! Il lavoro di squadra, l’altruismo e la condivisione, fanno si che queste ragazze eccezionali siano tra noi… ma non disperate: a volte serve il progetto giusto per tirar fuori il meglio da noi stesse (e almeno per noi che ci lavoriamo 8-al-rovescio ore al giorno è stato così!).

Momento "grazie a tutti"

Un grazie va quindi a questi cinque bravissimi ragazzi: Susanna Brioni, Clarissa Cardullo, Francesca Fiori, Chiara Ghidelli e Lorenzo Piro! Grazie per il vostro impegno ed empatia. Un grazie poi va alla loro coordinatrice Lara Orlando per aver organizzato con noi il Modulo di Esperienze Professionalizzanti che ha permesso a questi ragazzi del 1° anno di Laurea Magistrale in Psicologia per le Organizzazioni: Risorse Umane, Marketing e Comunicazione di esprimersi al meglio! E, ovviamente, all’Università Cattolica del Sacro Cuore per creare questo tipo di stimolanti opportunità!

Infine, un grazie va alle nostre Wherrior di Milano che si sono rese disponibili a… test psicologici e ci hanno dato tutto il loro affetto! 

Un grazie infinito quindi a Viola, Simona, Rossella, Beatrice, Alessia, Samantha, Mariachiara, Giulia e Silvia 💜

Vuoi candidare il tuo progetto a Wher?

Siamo convinti che non si finisca mai di migliorarsi! Per questo motivo abbiamo creato il progetto “Wher 4 Students” dove studentesse e studenti possono candidare i propri progetti di tesi o lavori di gruppo!

Se pensi di avere un progetto di tesi o un lavoro di gruppo che potrebbe essere interessante per Wher, inviaci la tua proposta. Sceglieremo i progetti che ci convincono di più, maggiormente in linea con i nostri obiettivi aziendali e siamo sicuri che insieme potremmo lavorare al meglio in un progetto di valore!