Sii bella e stai zitta. Perché l’Italia di oggi offende le donne

Michela Marzano
Mondadori – 2010

 

Filosofa, docente universitaria ed eccellente saggista classe 1970, descrive questo libro come un “atto di resistenza di fronte alle offese e alle umiliazioni che subiscono oggi le donne in Italia.”

Dalla copertina:
“Perchè le donne continuano a cedere alle tentazioni dei sensi di colpa e, per paura di essere considerate “madri indegne”, abbandonano ogni aspirazione professionale? Perché tante donne vengono considerate “fallite “ o “incomplete” quando non hanno figli? Perché molte adolescenti pensano che l’unico modo per avere successo nella vita sia “essere belle e tacere”?

Michela Marzano analizza in modo minuzioso la situazione della donna italiana, ponendo alcuni spunti di riflessione importanti.

Il libro è stato scritto nel 2010 quando il mondo dei social non era ancora “esploso” cambiando per sempre le nostre vite e il modo di relazionarci, ma non è difficile rendersi conto che il potere di questi mezzi sia quello di amplificare: sia il buono (come la consapevolezza e la denuncia) che il cattivo (l’odio, la violenza, il sessismo becero e … il revenge porn).

Quando lo si legge ci si rende conto che solo alcune cose in dieci anni sono migliorate, troppe invariate e alcune purtroppo peggiorate.

Torna all’articolo 😎